Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Genitore separato paga studi all’estero della figlia

untitled
La Corte di cassazione – con la sentenza 18077/2014 – ha respinto il ricorso di un padre bolognese, Vincenzo D.E.. L’uomo si era visto addossare sotto la voce “spese straordinarie” la metà del costo degli studi all’estero della figlia che non aveva trovato una università italiana che facesse al caso suo e che non lo aveva nemmeno consultato preventivamente sulla sostenibilità economica di questa scelta.
I supremi giudici gli hanno risposto che la sua obiezione sulla “mancata concertazione preventiva” è “infondata” dal momento che “un siffatto obbligo non può dirsi sussistente in via generale”, e non era mai nemmeno stato ipotizzato nei vari atti della separazione e del divorzio. Quanto alla scelta della ragazza, essa è stata giudicata “compatibile con lo status economico dei genitori e tenuto conto della mancanza in Italia di un corso di studi analogo a quello prescelto sulla base delle sue attitudini”.  Morale: quando si scrivono le clausole della separazione inserire la consultazione preventiva per le spese straordinarie per evitare di essere considerato solo un portafoglio.

  • Fabio Duchini |

    I magistrati sono la vera vergogna per il buon senso civile. E’ estremamente necessario un cambiamento radicale della normativa che finisca di considerare gli uomini solo succubi di un matrimonio, soggetti a tutte le angherie delle mogli cui i magistrati conferiscono legittimità ed ulteriori vantaggi oltre a quanto goduto ormai in tutti i campi Duchini

  • Enrico Bronzo |

    prego tutti per favore a esprimersi con serenità, se possibile, grazie

  • CARMINE |

    Berlusconi ha ragione!!!!!!!!!!!!!!
    la magistratura è una VERGOGNA per il cittadino italiano.
    VERGOGNA CASSAZIONE!!!!!!!!!!!! sei indegna di rappresentarmi.

  • DIALMA DE ANDREIS |

    NON CREDO SIA ETICO CONSIDERARE IL PROPRIO PADRE SOLO UN PORTAFOGLIO NEMMENO DEGLIO DI ESSERE INFORMATO. PENSO PER LUI QUESTA SIA STATA UNA FORTE UMILIAZIONE.

  • davide |

    meglio liberarsi di tutti i beni … vabbé, sarebbe stato meglio non sposarsi, non far figli e compensare il bisogno di affetto con un cane. molto ma molto meglio …

  Post Precedente
Post Successivo