Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Sentinelle in piedi, domenica in piazza

Le “sentinelle in piedi”, il movimento che si batte per «affermare che il matrimonio è soltanto tra un uomo e una donna, che un bambino ha il diritto ad avere la sua mamma e il suo papà e che loro hanno il diritto di educare liberamente i loro figli», domenica prossima scende in piazza. Domenica 100 le location italiane coinvolte. Le sentinelle vigilano affinché non sia possibile accettare forme diverse di amore, affinché non siano legittime le multiformi identità e preferenze sessuali, affinché non si mettano in discussione modelli sociali stereotipati e difesi dalla chiesa Cattolica, vigilano per difendere lo status quo come strumento di controllo (ed ordine) sociale»
Per chi volesse saperne di più: http://sentinelleinpiedi.it/
  • Michelangelo Longo |

    Buongiorno, leggo sempre volentieri il Sole per le sue analisi distaccate e profonde. Con sorpresa vedo che questa volta c’è stato un abbaglio bello grande. Le sentinelle in piedi non corrispondono alla descrizione di “ortodossi cattolici”. Le sentinelle sono semplicemente un metodo inventato in Francia contro la dilagante ideologia di genere che vorrebbe chiudere a tutti la bocca e imporre modelli famigliari alla maggioranza del paese. Tra i cosidetti “cattolici ortodossi” ci sono mussulmani, indiani, ebrei, omosessuali, laicisti, atei (qualcuno devoto) e certamente cattolici. Dispiaciuto per questo scivolone, può trovarmi a veliare a Milano dalle 11 alle 12. Buon lavoro.

  Post Precedente
Post Successivo