Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Corso sulla responsabiltà penale del medico

</span></figure></a> sala operatoria
sala operatoria

Il corso di aggiornamento professionale «La responsabilità penale del medico» è proposto dal Dipartimento di Scienze giuridiche dell’Università di Firenze a medici e avvocati. Si articola in 14 ore di didattica frontale, distribuita in quattro appuntamenti (il 21 e 28 novembre, il 5 e il 12 dicembre 2014, sempre dalle ore 15 alle 18,30) presso il Polo universitario delle Scienze Sociali a Novoli. Il corso è realizzato dall’Università in collaborazione con la Fondazione per la Formazione Forense e con la Camera Penale di Firenze. Le iscrizioni si chiudono il 14 novembre. Da ultimo il caso della donna morta durante intervento e i tre medici arrestati all’ospedale San Carlo di Potenza. Il 28 maggio del 2013 Elisa Presti (71 anni) entra in sala operatoria per la sostituzione di una valvola aortica: qualcosa, nel corso dell’operazione, non va come dovrebbe. Dall’inchiesta, condotta dal pm Anna Gloria Piccininni, è emerso – secondo quanto è stato riferito – che i chirurghi hanno continuato a operare la donna anche dopo averne accertato la morte, in modo da coprire l’errore medico e “archiviare” tutto come un decesso dovuto a complicanze. Si è arrivati anche a modificare il registro della sala operatoria, poiché uno dei tre arrestati non avrebbe dovuto essere presente. Galatti aveva fatto il turno di notte, e doveva riposare. Invece era al tavolo operatorio.