Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Maltrattamenti confermati dai telomeri

telomeri1
Una ricerca pubblicata su Molecular Psychiatry ha coinvolto le madri (e i padri?) di 236 bambini che avevano subito violenze domestiche, assistito a comportamenti violenti tra i genitori o erano stati vittima di bullismo. E’ stata misurata la lunghezza dei loro telomeri, le piccole porzioni di Dna che si trovano alle estremità dei cromosomi e che si accorciano a ogni divisione cellulare fungendo da veri e propri indicatori della longevità dell’individuo. I ricercatori hanno osservato un accorciamento di queste strutture pari a un invecchiamento prematuro di circa 7-10 anni. Nel convegno “La salute della donna vittima di violenza: la prova dei maltrattamenti e le conseguenze psicologiche” dell’ospedale Molinette di Torino  Patrizio Schinco (responsabile de Centro Demetra dell’ospedale Molinette), Beatrice Rinaudo (penalista e tributarista) e Silvia Donadio (responsabile Centro soccorso violenza sessuale dell’ospedale Sant’Anna di Torino) – insieme con i magistrati della Procura della Repubblica di Torino, criminologi, giudici di famiglia, psicologi e medici legali – hanno tra le altre cose affermato che l’esecuzione del test della lunghezza dei telomeri potrebbe, infatti, documentare con «elevata specificità una storia di maltrattamento e abuso al di là di ogni ragionevole dubbio».