Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

In India giustizia fai da te

droga-stuproUn uomo di 36 anni è stato arrestato dalla polizia indiana di New Delhi per aver torturato e ucciso, dopo averlo invitato a cena, lo stupratore della figlia 14enne. Lo riferiscono i media indiani. Dopo aver compiuto il delitto l’uomo è andato a costituirsi in un commissariato: in mano teneva una barra di ferro usata per colpire la vittima e ha raccontato tutto agli agenti. L’assassino ha detto di aver invitato a casa il suo vicino, un commesso viaggiatore di nome Omkar Singh, 45 anni, che alcuni mesi prima aveva violentato e messa incinta la figlia quattordicenne. Con la scusa di offrirgli da mangiare lo ha fatto accomodare e lo ha bloccato legandolo alla sedia. Quindi ha iniziato a seviziarlo bruciandogli i genitali con delle pinze ardenti fino a fargli perdere i sensi. Infine lo ha strangolato. “Non intendevo ucciderlo – ha detto alla polizia – ma solo fargliela pagare per quello che aveva fatto a mia figlia”. Sembra inoltre che lo stupratore avesse minacciato la famiglia affermando di avere “conoscenze importanti.