Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Sesso libero rischioso in Turchia

ragazza_turca_con_veloUn 18enne accusato di aver sepolto vivo il ragazzo di 16 anni con cui la sorella aveva avuto una relazione pre-matrimoniale è stato arrestato dalla polizia turca, riporta oggi il quotidiano Hurriyet, insiem al papà della ragazza. Il corpo del ragazzo è stato trovato giovedì scorso dalla guardia forestale in un bosco. La vittima è stata sepolta viva dopo essere stata torturata e colpita con più di 60 coltellate. Gli imputati hanno spiegato di aver deciso di uccidere il giovane perché si era rifiutato di fidanzarsi con la sua ragazza dopo aver avuto una relazione sessuale con lei. «Era una questione d’onore, non avremmo voluto che andasse così, mi dispiace», ha detto il padre della ragazza ai giornalisti mentre la polizia lo portava in tribunale. Lo scorso anno sono state 237 le donne uccise in circostanze simili.