Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Medico guardone

_79299881_79299880 Ha confessato il luminare dell’apparato uditivo accusato di aver filmato più di 1.100 pazienti mentre si spogliavano nella toilette del suo studio privato e in un bagno dell’ospedale. L’ultrasessantenne L.H. Y. ha ammesso davanti a un tribunale di Londra di aver registrato le immagini per «piacere e gratificazione sessuale». Il caso di voyeurismo era salito alla ribalta la scorsa estate e aveva avuto grande rilievo perché il medico è considerato fra i massimi esperti mondiali nel trattamento dell’acufene, un disturbo uditivo costituito da rumori fastidiosi che compromettono la vita dei portatori. Fra le «vittime» del medico, anche bambini di tre anni ed è emerso come uno stesso paziente sia stato filmato almeno 300 volte. La Metropolitan Police è riuscita a risalire all’identità di 30 dei suoi pazienti spiati, ma si stima che a essere filmate siano state in realta’ almeno 1.100 persone.