Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Fine condanna 2638

E’ stato condannato a 624 anni di reclusione l’ex poliziotto militare Cirineu Carlos Letang Silva, 50 anni, ultimo imputato del processo sul massacro nel carcere brasiliano di Carandiru, avvenuto nel 1992, quando una rissa fra bande rivali si trasformò in una rivolta sedata con la violenza dalle forze dell’ordine e che provocò 111 morti fra i detenuti. L’uomo è stato ritenuto responsabile di 52 decessi. La sentenza è stata emessa il 10 dicembre 2014, a maggioranza della giuria popolare, nel tribunale di Santana, nella zona nord di San Paolo. Gli altri 73 agenti giudicati colpevoli nelle precedenti udienze rispondono alle accuse in libertà e possono ancora ricorrere contro le sentenze di condanna che variano dai 96 ai 624 anni di carcere.