Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Bar al posto della casa affittata online

20130116152701
Affittava online case fantasma in montagna o al mare. I carabinieri hanno arrestato dopo l’ultimo raggiro il truffatore seriale, un uomo di 42 anni di Ciriè (Torino). I militari lo hanno individuato dopo che una donna di Torino, insospettita dal comportamento dell’uomo dopo che gli aveva inviato l’acconto, ha scoperto che al posto della casa che aveva affittato a Prato Nevoso (Cuneo), c’era un bar. Da quanto accertato dai carabinieri l’uomo pubblicava online falsi annunci di case in affitto a Prato Nevoso d’inverno e a Finale Ligure d’estate. Almeno 25 le denunce contro il 42enne arrivate da tutto il nord Italia negli ultimi nove mesi per la truffa delle case fantasma. L’uomo è stato arrestato con una trappola: quando la signora torinese lo ha contattato per consegnargli un’altra rata per l’affitto ad aspettarlo ha trovato i carabinieri che lo hanno preso in flagranza. Il sospetto è che possa essere responsabile di decine di truffe fatte con la stessa tecnica.