Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Lesbo è redditizia

</span></figure></a> www.gaywave.it
www.gaywave.it

Le donne lesbiche vincono sugli uomini gay e vengono pagate anche più delle loro colleghe eterosessuali. Il dato emerge da uno studio condotto dalla Banca Mondiale in collaborazione con l’istituto di ricerca Iza World of Labor, secondo cui negli Stati Uniti, addirittura, le lesbiche guadagnano il 20% in più delle colleghe non omosessuali, mentre i gay ricevono il 16% in meno rispetto ai loro colleghi «etero». Una tendenza che appartiene a tutti i principali Paesi occidentali presi in considerazione, dal Canada alla Gran Bretagna, fino alla Germania. Nel Regno Unito, per esempio, le lesbiche sono pagate in media l’8% in più delle colleghe eterosessuali, mentre gli uomini gay ricevono uno stipendio medio inferiore del 5% rispetto a quello dei colleghi di orientamento sessuale «tradizionale». Secondo i ricercatori, il motivo principale dei maggiori stipendi alle donne lesbiche sta nella loro maggiore disponibilità ai turni di lavoro pesanti e soprattutto nel fatto che molto raramente richiedono condizioni flessibili e permessi per maternità o assistenza ai figli. Sempre secondo i ricercatori, invece, il motivo della relativa «povertà» degli uomini gay risiede nel fatto che a loro vengono concessi meno avanzamenti di carriera anche perché ritenuti meno dotati di capacità di leadership. Dalla ricerca emerge tuttavia anche come gli uomini gay siano molto più soddisfatti, in genere, delle loro condizioni occupative, nonostante la discriminazione sui luoghi di lavoro e nella vita di tutti i giorni ancora presente nell’80% dei Paesi.