Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Possibile che le udienze si fissino dopo oltre 5 mesi?

E

giudice-di-pace-2
‘ cominciato oggi, dinanzi al giudice di Pace di San Pietro Vernotico, nel brindisino, il processo per diffamazione a Vittorio Sgarbi. A querelare il critico d’arte l’ex ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri per quanto Sgarbi disse durante un incontro pubblico da titolo “Turismo rurale: opportunità di sviluppo sostenibile per il territorio” tenutosi il 2 agosto 2013 a Cellino San Marco (Brindisi). A Sgarbi viene contestato di aver diffamato almeno con due riferimenti impliciti all’allora componente del governo, proferendo di fronte a circa 300 persone frasi ritenute offensive. La difesa di Sgarbi, sostenuta dall’avvocato Giampaolo Cicconi del foro di Macerata e Anna Cavaliere del foro di Brindisi, ha chiesto di poter chiudere la vicenda con l’applicazione della cosiddetta “condotta riparatoria” preceduta da una lettera di scuse e con la proposta di un risarcimento simbolico di 500 euro. Per il 23 giugno prossimo, data della prossima udienza, è stato citato dal giudice proprio l’ex ministro, difeso dall’Avvocatura dello Stato, che dovrà comunicare la propria decisione su una eventuale remissione di querela.