Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Autonoleggio, Antritrust impone trasparenza

autonoleggio
Cinque tra le principali compagnie di autonoleggio si sono impegnate a rivedere le proprie prassi verso i consumatori, grazie a un’azione comune congiunta portata avanti dalla Commissione europea e dalle Autorità nazionali competenti in materia di tutela del consumatore. Lo annuncia una nota dell’Antitrust. I cittadini – si spiega – beneficeranno di condizioni contrattuali più chiare sulle coperture assicurative offerte e sulle fuel policies (riconsegna del veicolo con serbatoio carburante pieno/vuoto), di procedure più corrette per l’accertamento di danni ai veicoli e di informazioni più chiare sui prezzi. L’azione comune ha avuto origine dai numerosi reclami sulle compagnie di autonoleggio pervenuti ai Centri europei dei consumatori, considerevolmente aumentati negli ultimi due anni. Alcuni dei principali miglioramenti promessi includono: una maggiore trasparenza in fase di prenotazione on line; la completa informazione sulle spese obbligatorie e i (costi di) servizi facoltativi; informazioni più chiare circa le principali condizioni contrattuali, incluso l’ammontare del deposito cauzionale bloccato sulla carta di credito del consumatore.