Indica un intervallo di date:
  • Dal Al

Divorzio all’indiana, bastano tre parole

e6 ragazze a fc
Oltre alla storia infinita dei marò l’India si pone all’attenzione della cronaca con un’altra vicenda con la campagna per vietare il divorzio immediato con il triplo “talaq” consecutivo, considerato una farsa della separazione prevista nel Corano, dove la formula deve essere pronunciata dal marito in tre occasioni distinte durante tre mesi, dopo avere comunque tentato una riconciliazione. A lanciarla è stato il movimento per il welfare delle donne musulmane indiane (Bmma), nato nel 2007, nel tentativo di mettere fine alla pratica con cui i musulmani possono divorziare immediatamente dicendo – o, addirittura, scrivendo sui social media – tre volte di seguito talaq, senza l’obbligo di fornire spiegazioni. La notizia, non verificata da me, sarebbe veramente incredidibile, spero che altri Paesi interpretino il Corano in modo più rispettoso verso donne e figli.